ADDOLCIMENTO

Nelle nostre abitazioni riscontriamo sempre più spesso la formazione delle incrostazioni sui lavelli, box doccia, miscelatori, caldaie, ecc…

Le incrostazioni sono dovute principalmente alla precipitazione dei sali costituenti la durezza che si depositano sulle pareti in forma più o meno dura e coerente. Sono causa di riduzione dell’efficacia dell’impianto, del ridotto scambio termico, di occlusione di tubature e, spesso, sono responsabili di innesco di fenomeni corrosivi. Esse nuocciono al buon funzionamento delle lavatrici e delle lavastoviglie e, incrostando le serpentine, aumentano il consumo di energia. A seconda della durezza dell’acqua, i danni dell’incrostazione possono farsi sentire in qualche mese o in qualche anno, ma sono inevitabili quando l’acqua non è trattata.

Le nuove tecnologie per il risparmio energetico, caldaie a condensazione, riscaldamento a pannelli radianti, impianti solari ecc. sono sempre più sensibili alla qualità dell’acqua tanto che un mancato trattamento porta a precoci perdite di rendimento deludendo le aspettative; inoltre potrebbe portare  all’invalidazione della garanzia delle apparecchiature stesse. Queste perdite di rendimento oltre vanno ridurre la durata dell’impianto idraulico e delle apparecchiature ad esso allacciate, fanno aumentare considerevolmente il CONSUMO DI ENERGIA. L’incrostazione, infatti, isola la sorgente di calore dall’acqua e provoca uno spreco di combustibile che aumenta con l’aumentare dell’incrostazione.

Per ovviare a questi problemi si consiglia l’installazione di un addolcitore.

Addolcitore cabinato caratterizzato dal sistema di rigenerazione proporzionale in controcorrente.

Addolcitore doppio corpo caratterizzato dal sistema di rigenerazione proporzionale in controcorrente.

Addolcitore cabinato con rigenerazione automatica cronometrica e/o volumetrica.

Addolcitore doppio corpo con rigenerazione automatica cronometrica e/o volumetrica.

Addolcitori cabinato con rigenerazione automatica in equi-corrente o contro-corrente. L’avvio della rigenerazione può essere cronometrico e/o volumetrico.

Addolcitori doppio corpo con rigenerazione automatica in equi-corrente o contro-corrente. L’avvio della rigenerazione può essere cronometrico e/o volumetrico.

Addolcitori cabinato con rigenerazione volumetrica ed interfaccia semplificata.

Addolcitori doppio corpo con rigenerazione volumetrica ed interfaccia semplificata.

GRANDI UTENZE PROPORZIONALI

Addolcitori per elevate portate e/o consumi d’acqua che sfruttano il sistema di rigenerazione proporzionale. Particolarmente indicati per condomini, strutture alberghiere, industrie, ecc…

Addolcitori per elevate portate e/o consumi d’acqua. Particolarmente indicati per condomini, strutture alberghiere, industrie, ecc…

Addolcitore impiegato laddove vi è una richiesta di acqua addolcita 24 ore su 24.

Sistema polifunzionale in grado di rimuovere dall’acqua oltre alla durezza anche ferro, ammoniaca e sostanze organiche.